Ognuno ha il suo orsacchiotto preferito, e Pomellato non fa eccezione. Quest’anno, il marchio italiano festeggia i primi 30 anni di Orsetto, il simpatico personaggio nato nel 1989 che ha subito conquistato l’universo della gioielleria. Il giocoso ciondolo a forma di orso rappresenta un’icona nella storia di Pomellato, nonché la sua impertinente mascotte.

Ai festeggiamenti per questa importante ricorrenza non potevano mancare i numerosi amici di Orsetto – influencer del mondo della moda, della fotografia, del cinema e del design quali Leonie Hanne, Afef Jnifen, Tina Leung, Elizabeth von Guttman, Giorgina Clavarino e Leaf Greener –, che hanno partecipato a una divertente campagna digitale con foto e video che vedono protagonista il loro orso preferito. Realizzati da Amaranta Medri, astro nascente del panorama creativo milanese, art director, sceneggiatrice, fotografa e video artista, gli scatti e i video infondono un tocco di ironia al carattere irriverente di Orsetto.

Ai festeggiamenti per questa importante ricorrenza non potevano mancare i numerosi amici di Orsetto – influencer del mondo della moda, della fotografia, del cinema e del design quali Leonie Hanne, Afef Jnifen, Tina Leung, Elizabeth von Guttman, Giorgina Clavarino e Leaf Greener –, che hanno partecipato a una divertente campagna digitale con foto e video che vedono protagonista il loro orso preferito. Realizzati da Amaranta Medri, astro nascente del panorama creativo milanese, art director, sceneggiatrice, fotografa e video artista, gli scatti e i video infondono un tocco di ironia al carattere irriverente di Orsetto.

Amaranta cattura influencer, socialite e opinionisti mentre indossano i gioielli dell’orsacchiotto o interagiscono con lui in forma animata. Gli scatti immortalano Orsetto in vari look che rispecchiano i personaggi con cui posa, ritraendolo mentre flirta o si prodiga in coccole. Nel video di Pomellato per S. Valentino, un affettuoso Orsetto cerca addirittura di corteggiare Leonie Hanne.

L’atteggiamento tenero, ironico e anticonformista di Orsetto è diventato una metafora della filosofia di Pomellato. Il suo spirito giocoso trascende i confini tra le generazioni e i generi, facendo breccia con irriverenza nel cuore dei millennial all’alba del suo quarto decennio. Orsetto è e rimarrà il dolce e irrinunciabile compagno della nostra infanzia, il giocattolo più prezioso che non ci abbandonerà mai.

L’atteggiamento tenero, ironico e anticonformista di Orsetto è diventato una metafora della filosofia di Pomellato. Il suo spirito giocoso trascende i confini tra le generazioni e i generi, facendo breccia con irriverenza nel cuore dei millennial all’alba del suo quarto decennio. Orsetto è e rimarrà il dolce e irrinunciabile compagno della nostra infanzia, il giocattolo più prezioso che non ci abbandonerà mai.